Back to homepage

Petrara di Cerro al Volturno

Petrara di Cerro al Volturno

“L_p_trara”

La frazione Petrara di Cerro al Volturno si affaccia sul fiume Volturno, dista appena 1,6 Km dal capoluogo comunale Cerro al Volturno ed è situata a 480 m s.l.m. , è parzialmente riparata dalla bora che nei periodi invernali si fa sentire  nelle località più alte del territorio Cerrese.

Gli abitanti di questa frazione sono circa 65 di cui il 41,5 % oltre il sessantesimo anno di età, il 43 % dal diciottesimo anno al sessantesimo anno  di età ed il 15,5% fino al diciottesimo anno di età. Gli abitanti di questa frazione per anni hanno dedicato la loro vita ad attività agricole di qualsiasi genere, dalla coltivazione di vari ortaggi all’allevamento dei bovini e caprini. Molto rinomato nel circondario, l’olio di questa frazione, così come i fagioli e le verdure da orto in genere. Alcune testimonianze di personaggi del posto e da scrittori vari, narrano che prima e dopo il 1860, anni del brigantaggio nel Molise, agiva anche nel territorio di Cero al Volturno una banda che faceva capo a un uomo molto crudele e cattivo, ricercato da tutte le forze dell’ordine per le sue azioni di panico che generava in tutte le popolazioni del centro sud. Un ragazzo di Petrara fu in quegli anni testimone di una brutta avventura capitatagli proprio da questo personaggio che trovava rifugio sulle montagne delle Mainarde, e qui, in questa frazione fu  rapito il figlio di un possidente di terreni.

Questa frazione nell’anno 1944 fu sede,  per una sola notte, del figlio di Vittorio E. III che  abdicò nel 1946. La casa che ospitò Umberto II apparteneva a Domenico e fu sede temporanea del comando del “Corpo Italiano di Liberazione” agli ordini del Tenente Colonnello G. B. 

La frazione di Petrara è collegata con il capoluogo comunale da un servizio pubblico che, a orari intervallati fa il giro di tutte le frazioni. E’ collegata  con la Provincia di Isernia, con il capoluogo regionale Campobasso, con Venafro, Castel di Sangro, Roma, Napoli e Pescara. Gli  autobus che collegano questi ultimi comuni  hanno la fermata sul bivio di Cerro al Volturno – Rocchetta al Volturno. Per raggiungere con il proprio mezzo la borgata ecco come fare Clicca qui .  Se vuoi far conoscere il tuo paese ad un amico o parente molto lontano ,puoi farlo con noi inviando gratuitamente una cartolina OnLine.      

Vuoi fare gli auguri! eccoti servito :clicca qui e potrai inviare i tuoi auguri OnLine senza nessuna spesa. E’ tutto gratuito. Vuoi visitare la galleria fotografica di cerro&dintorni clicca qui e potrai vedere una vasta gamma di fotografie originali da poter scaricare gratuitamente. Se vuoi scrivere un post sulla frazione Petrara o su Cerro al Volturno puoi farlo liberamente, basta scrivere a info@cerro-dintorni.it .

Condividi questo post:
Share
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

*