Back to homepage

Mancini di Cerro al Volturno

Mancini di Cerro al Volturno

Mancini” R’Mancin”

Mancini di Cerro al Volturno (IS)  è una delle più piccole frazioni del comune, attualmente sono residenti 18 abitanti con alcune presenze di giovani immigrati Europei. La borgata è situata a 520 m s.l.m. ed è distante dal capoluogo comunale 2,8 km. Gli abitanti di questa frazione fanno parte della parrocchia di Cupone. Mancini  è una delle quattro frazioni che non ha una sua cappella e gli abitanti festeggiano i Santi della Parrocchia che dista dal centro abitato solo 1200 metri. Così come tutte le frazioni di Cerro al Volturno anche Mancini negli anni passati ha avuto una forte emigrazioni sia all’estero sia in altri paesi Italiani.

SERVIZI-UTILITanti anni fa questa frazione pur essendo molto piccola, poteva contare su diverse attività economiche commerciali. Infatti, nel paese c’era una rivendita di mobili e manufatti in cemento, una macelleria, un’impresa edile e altre attività minori. Oggi, purtroppo, con il sempre crescente esodo, la borgata ha perso tutte le attività. I cittadini di questa frazione per anni si sono dedicati all’agricoltura con principale riferimento ai fagioli alle patate e alla pastorizia. Ottimo e molto ricercato era l’agnello e il coniglio, non a caso negli anni sessanta l’amministrazione dell’epoca propose di organizzare nella piana di Piano d’Ischia, zona poco distante dalla borgata, una sagra del coniglio. DISTANZE-FRAZIONI-CENTROLa borgata è collegata con il capoluogo comunale e  con le altre frazioni da un servizio urbano che per tutti i giorni feriali e con diverse corse consente ai cittadini di poter accedere ai servizi che la comunità offre, quali la farmacia  e le altre attività commerciali presenti sul territorio . Il trasporto urbano consente anche di poter accedere alle fermate di altri autobus che collegano il capoluogo provinciale di Isernia, Campobasso, Venafro, Castel di Sangro, Roma, Napoli e Pescara. Per arrivare a Mancini con i mezzi propri cliccare qui . Vuoi aggiungere al post altro materiale ! Prendi contatto con il web Master.

Condividi questo post:
Share
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

*