Back to homepage

La prima pietra a Foci

La prima pietra a Foci

Da un racconto tramandato da generazioni in generazione risulterebbe che il primo cittadino a mettere la prima pietra a Foci dopo il 1300 , fu un capraio Calabrese   venuto in queste zone dopo aver fatto una transumanza con il proprio gregge sui monti della Spina e dintorni.

Il Pastore dopo aver costatato che l’ambiente era mite e  il territorio era sufficientemente adatto  per poter far pascolare il proprio gregge decise di farne la sua dimora permanente e così costruì la prima casa a poche decine di metri dall’attuale cappella.

Il cognome più diffuso a Foci è stato negli anni “Savelli” e sembra che provenga dalla zona di Monte Savelli di Roma.

I dati diffusi in questa pagina sono dettati da testimonianze storiche tramandatosi da  generazioni in generazioni, mentre altri dati sono riportati su testimonianze cartacee. Se vuoi anche tu aiutarci,  lascia una testimonianza alla storia, siamo ben lieti di inserire in questa scheda altri dati che a noi sono sconosciuti. Per farlo  CLICCA  QUI.

Condividi questo post:
Share
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

*