Back to homepage

Le chiese

Le chiese

Chiesa di San Pietro e paolo

Chiesa di San Pietro e paolo

 

Chiesa di Cupone

Chiesa di Cupone

Chiesa di Santa Maria Assunta - Rione castello

Chiesa di Santa Maria Assunta – Rione castello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GALLERIA DEI LUOGHI DI CULTO DEL COMUNE DI CERRO AL VOLTURNO -Le cappelle dei borghi.

  1. La cappella di Santa Lucia
  2. La cappella di San Antonio Abate
  3. La cappella di San Bernardino
  4. La Cappella di San Giovanni Battista
  5. La cappella di Sant’Anna
  6. La cappella di San Nicola
  7. La cappella di San Antonio Abate
  8. La cappella della Madonna dell’Arco 

 

Cappella S. Lucia Frazione Foci

Cappella S. Lucia Frazione Foci

La cappella di Santa Lucia della frazione  Foci è situata al centro della frazione  e le sue origini risalgono intorno al 1300, anno in cui venne edificata, da Eusebio Nerone, la chiesa  Parrocchiale di Cupone. La cappella è stata   più volte  ristrutturata durante i secoli  per i terremoti.

 

Cappella San Vittorino

Cappella San Vittorino

La cappella di San Antonio Abate di San Vittorino fa parte della parrocchia di Cupone e si trova a monte della frazione , al momento non si conoscono i dati della sua prima costruzione. Negli anni è stata più volte ristrutturata per gli eventi sismici. Prima dell’ultima ristrutturazione la cappella aveva al centro del locale e prima dell’altare una botola chiusa. Un pietra a forma di orologio con caratteri romani testimonia che nel momento della sua costruzione fu dotata anche di un orologio che doveva scandire l’ora per tutti i contadini che si recavano in campagna. Pochi anni fa la chiesa è stata dotata di un orologio elettrico collegato sulla campana che fa sentire i suoi ritocchi  in tutta la vallata,  alle   ore 12,00 e alle ore 17,00 di tutti giorno.

 

Cappella San Bernardino Frazione Cerreta

Cappella San Bernardino Frazione Cerreta

La cappella di San Bernardino della frazione  Cerreta fa parte della Parrocchia di Santa Maria Assunta ed è situata al centro della frazione. Con il passare degli anni è stata più volte ristrutturata per gli eventi sismici, Al Momento non si conoscono i dati della sua costruzione, ma si sa che l’edificio è stato costruito per volontà dei cittadini residenti. Per volontà di tutte le famiglie della frazione nel 1978 è stato effettuato  l’ultimo restauro.

La Cappella di San Giovanni Battista della frazione  San Giovanni è situata al centro dell’abitato e fa parte della parrocchia di Cupone.. Al centro della facciata interna della cappella vi è un bellissimo dipinto che raffigura San Giovanni. Non si conoscono al momento i dati della sua costruzione. Durante gli anni è stata più volte ristrutturata per gli eventi sismici. Negli ultimi anni la campana è stata dotata di un orologio che alle ore 12,00 e alle ore 17,00 fa sentire il suo rintocco particolare in tutte le frazioni limitrofe.

Cappella S Anna Piano d'Ischia

Cappella S Anna Piano d’Ischia

La cappella di Sant’Anna della frazione Piano d’Ischia è situata al centro del vecchio nucleo abitativo e fa parte della parrocchia di Cupone. La chiesa forse è stata costruita qualche anno  dopo la costruzione di quella di Cupone. Nel tempo, la cappella è stata più volte ristrutturata per gli eventi sismici. La costruzione è stata fatta con pietre a faccia vista ed è ben custodita dagli abitanti del posto. Poco distante dalla cappella vi è  una piccola cappella privata.

Cappella Frazione Case

Cappella Frazione Case

La cappella di San Nicola della frazione Case è situata al centro del piccolo borgo e fa parte della parrocchia di Cupone. La cappella è stata ristrutturata recentemente. Non si conoscono i dati della sua costruzione.

Cappella Frazione Foresta

Cappella Frazione Foresta

La cappella di San Antonio Abate della frazione Foresta è stata costruita nello scorso secolo ed è situata all’inizio del nucleo abitativo, fa parte della parrocchia di S. Maria Assunta. Possiamo dire che questa cappella è l’unica cappella dei borghi di Cerro al Volturno di costruzione più recente.  Una facciata a cemento armato la contraddistingue con tutte le altre cappelle e con le chiese madri, proprio perché la costruzione è di poco meno di un secolo. Clicca su pages 3 per aprire la cappella della Madonna dell’Arco e vedere la galleria fotografica.

Capella Madonna Dell'Arco Frazione Valloni

Capella Madonna Dell’Arco Frazione Valloni

La cappella della Madonna dell’Arco della frazione Valloni si presume che fu edificata   a fine ‘700 al centro della borgata e fa parte della parrocchia di S.Maria Asunta. Questa cappella è stata visitata da migliaia di persone nel giorno del lunedì dell’Angelo, in quanto valloni era meta e luogo comune per la scampagnata ( r_cmmit). La cappella presenta una torre campanaria retta da un’applicazione in ferro battuto. Sotto le campane e nella parte frontale della cappella un vistoso orologio scocca le ore per segnalare ai vecchi contadini che si recavano in campagna l’ora del pranzo e l’ora del tramonto per fare ritorno a casa.

 Per conoscere la storia delle frazioni di Cerro al Volturno e dintorni basta andare sulla home page del sito e in alto, poco a destra, troverai la scritta “LE FRAZIONI”  cliccandoci sopra si aprirà un menù di link a discesa o a tendina dove troverai tutte le frazioni di Cerro al Volturno.

Se hai trovato interessante questo post porta questo messaggio con un [email_link] ai tuoi parenti e amici lontani che hanno lasciato la nostra terra all’inizio del novecento per emigrare in America . I loro figli, nati e cresciuti lontani dalle origini dei propri genitori sicuramente vorranno conoscere e sapere le loro origini. Le gallerie fotografiche dedicate a Cerro al Volturno e dintorni potranno contribuire a far conoscere la terra dei propri familiari. Facebook e il network per poter immettere nella rete del web il sito e questo specifico post. Clicca su “Mi piace” e darai ai tanti emigranti Cerresi la possibilità di poter rivivere la sua giovinezza vissuta a Cerro al Volturno e dintorni.

 

Se ho dimenticato qualcosa….. aggiungi le tue conoscenze!  

 

Condividi questo post:
Share
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

*