Back to homepage

La sede degli alleati

La sede degli alleati

La sede degli alleati a San Vittorino di Cerro al Volturno (IS)

Alcune testimonianze del paese nel ricordare quegli anni tristi e bui del 1944, raccontano che i soldati alleati, appena arrivati a San Vittorino, trovarono posto in uno scantinato, ben fortificato dalle grosse mura, dove rimasero per tutto il tempo che servì a mantenere le postazioni di monte Curvale e monte Santa Croce. (vedi foto).

In questa sede erano dislocate circa una ventina di soldati e serviva da spola per portare, quotidianamente, i viveri e le armi ai soldati, in postazione a Monte Santa Croce  e monte Curvale. Dalle due postazioni si riusciva a tenere sotto controllo gran parte del territorio  dei paesi limitrofi al comune di Cerro al Volturno.Da, monte Santa Croce si poteva controllare tutta l’alta valle del Volturno, mentre da monte Curvale (1260), oltre a poter vedere le azioni militari di monte Marrone, era possibile tenere sotto controllo tutta la zona di Montenero Valcocchiara (IS), Scontrone (AQ) , Alfedena (AQ), Castel di Sangro(AQ), le montagne di Roccaraso (AQ) e di poter comunicare via radio, senza grossi problemi, con le postazioni sulla Maiella.

Vuoi raccontare anche tu una storia vissuta durante la prima o seconda Guerra mondiale! Scrivi a : info@cerro-dintorni.it . Se hai testimonianze di fatti accaduti durante questi periodi che rientrano nei limiti consentite dal sito, portali a conoscenza del modo web, sarai un protagonista della storia.

Condividi questo post:
Share
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

*